202021Dic

Nuovi finanziamenti a fondo perduto per la sicurezza sul lavoro

Bando ISI INAIL 2021, stanziati nuovi finanziamenti a fondo perduto per la sicurezza sul lavoro per un valore complessivo pari a 274 milioni di euro.

In attuazione dell’art. 11, comma 5, del decreto legislativo 9 Aprile 2008, n. 81 e dell’art. 1, commi 862 e seguenti, della Legge 28 Dicembre 2015, n. 208, l’INAIL finanzia progetti in materia di salute e sicurezza sul lavoro.

 “Gazzetta Ufficiale – Serie Generale n.298 del 16.12.2021

Il nuovo bando ISI INAIL 2021 è stato pensato per garantire nuovi incentivi per la realizzazione di progetti finalizzati a migliorare le condizioni di salute e di sicurezza dei lavoratori.

La misura è volta a sostenere le micro e piccole imprese del settore della produzione primaria dei prodotti agricoli nell’acquisto di nuovi macchinari e attrezzature di lavoro più sicure e più rispettose dell’ambiente.

Finanziamenti a fondo perduto per imprese ed Enti del Terzo Settore per progetti fino a 130.000€

Finalità degli incentivi

  • Realizzare progetti per il miglioramento dei livelli di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro
  • Acquistare macchinari e attrezzature di lavoro innovativi nel settore della produzione primaria dei prodotti agricoli
  • Abbattere le emissioni inquinanti, migliorare il rendimento e la sostenibilità globali, conseguire la riduzione del livello di rumorosità, del rischio infortunistico e di quello derivante dallo svolgimento di operazioni manuali

Destinatari dei finanziamenti

  • Imprese, anche individuali, ubicate su tutto il territorio nazionale iscritte alla Camera di commercio industria artigianato e agricoltura
  • Enti del terzo settore che operano principalmente con finalità civiche o utilità sociale e non per scopo di lucro
Asse di finanziamento
Percentuale massima di spese coperte dal finanziamento
Valore del progetto
Beneficiari
1. Progetti di investimento e Progetti per l’adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale 65% Da un minimo di 5.000 a un massimo di 130.000 euro Tutte le imprese. Escluse micro e piccole imprese dalla produzione primaria dei prodotti agricoli e destinatari esclusivi dei progetti per specifici settori di attività
2. Progetti per la riduzione del rischio da movimentazione manuale di carichi (MMC) 65% Da un minimo di 5.000 a un massimo di 130.000 euro Tutte le imprese ed Enti del Terzo Settore. Escluse micro e piccole imprese dalla produzione primaria dei prodotti agricoli e destinatari esclusivi dei progetti per specifici settori di attività
3. Progetti di bonifica da materiali contenenti amianto 65% Da un minimo di 5.000 a un massimo di 130.000 euro Tutte le imprese
4. Progetti per micro e piccole imprese operanti in specifici settori di attività 65% Da un minimo di 2.000 a un massimo di 50.000 euro Solo micro e piccole imprese impegnate in attività di raccolta e smaltimento rifiuti/risanamento e altri servizi di gestione rifiuti
5.Progetti per micro e piccole imprese operanti nel settore della produzione agricola primaria dei prodotti agricoli 40% per le imprese agricole

50% per i giovani agricoltori

Da un minimo di 1.000 a un massimo di 50.000 euro Micro e piccole imprese operanti nel settore della produzione primaria dei prodotti agricoli

Come si legge nella notizia pubblicata sul portale istituzionale il 16 dicembre 2021, le risorse finanziarie destinate dall’INAIL sono ripartite per regione/provincia autonoma e per assi di finanziamento.

Asse di finanziamento

Risorse a disposizione

1.Progetti di investimento e Progetti per l’adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale 112.000.000 euro
2.Progetti per la riduzione del rischio da movimentazione manuale di carichi (MMC) 40.000.000 euro
3.Progetti di bonifica da materiali contenenti amianto 74.000.000 euro
4.Progetti per micro e piccole imprese operanti in specifici settori di attività 10.000.000 euro
5.Progetti per micro e piccole imprese operanti nel settore della produzione agricola primaria dei prodotti agricoli 37.500.000 euro

Come di consueto, i soggetti interessati dovranno utilizzare la procedura informatica disponibile sul portale INAIL per inserire la domanda di finanziamento con le modalità indicate negli Avvisi regionali.

Una volta compilata e registrata, l’istanza dovrà essere inoltrata allo sportello informatico per l’acquisizione dell’ordine cronologico, in base alle “Regole Tecniche e modalità di svolgimento”.

Le domande ammesse agli elenchi cronologici dovranno, poi, essere confermate attraverso l’apposita funzione on line.

Calendario ISI 2021

Scadenze ISI 2021
Presentazione della domanda:

  • Apertura della procedura informatica per la compilazione della domanda
  • Chiusura della procedura informatica per la compilazione della domanda
  • Download codici identificativi
  • Regole tecniche per l’inoltro della domanda online e date dell’apertura dello sportello informatico

Dal 26 febbraio 2022 al 7 marzo 2022

Pubblicazione elenchi cronologici provvisori

Entro 14 giorni dall’apertura dello sportello informatico

Upload della documentazione (efficace nei confronti degli ammessi agli elenchi pena la decadenza della domanda)

Periodo di apertura della procedura comunicato con la pubblicazione degli elenchi cronologici provvisori

Pubblicazione degli elenchi cronologici definitivi

Alla data comunicata contestualmente alla pubblicazione degli elenchi cronologici provvisori

Procedure ISO 45001:2018 - WINPLE

Per le tue pratiche di finanziamento a fondo perduto puoi utilizzare il nostro Kit Documentale PROCEDURE ISO 45001:2018 che ti permette di sviluppare velocemente sistemi di gestione per la salute e la sicurezza sul lavoro per tutti i tuoi clienti.

Il kit documentale e la tua consulenza specifica finalizzata alla sua attuazione dello stesso presso i tuoi clienti potranno – con queste ultime agevolazioni – essere oggetto di finanziamento a fondo perduto.

Potrai effettuare attività di consulenza, partendo dallo sviluppo di sistemi sviluppati con il nostro kit documentale, e proporre ai tuoi singoli clienti offerte da 5000€ fino a 130.000€ (in base alla grandezza ed al tipo di azienda): Le aziende che aderiranno alle tue proposte potranno ricevere il 65% di quanto speso tramite contributo a fondo perduto.

È una occasione importante sia per i consulenti aziendali – che potranno beneficiare dell’incremento della domanda da parte dei clienti di implementare sistemi di gestione per la salute e la sicurezza negli ambienti di lavoro – sia per le aziende che potranno innovare in modo importante i processi lavorativi interni utilizzando finanziamenti a fondo perduto.


Strumento per l’implementazione dei sistemi di gestione ISO 45001:2018

Kit documentale completo per sistemi di gestione per la salute e la sicurezza sul lavoro.

Contiene manualeproceduremodulisticaallegati ed istruzioni operative.

Documenti completamente modificabili, aggiornato all’ultima revisione normativa.

Servizio di assistenza tecnica ed aggiornamento gratuiti.

Procedure ISO 45001:2018 è strutturato in files e modelli in formato Microsoft™ Word™ completamente modificabili e personalizzabili e compatibili con sistemi Windows™ ed Apple MAC™.

L’articolo Nuovi finanziamenti a fondo perduto per la sicurezza sul lavoro proviene da WINPLE.it.

Source: WINPLE

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *